Banchi dismessi che diventano porta bici!!

In questo periodo in cui si è fatto un gran parlare della sostituzione dei banchi a causa del Covid, spicca l’idea avuta da alcuni genitori di un istituto di Bergamo.

Alcuni volontari infatti si dono prestati a realizzare un prototipo di rastrelliera per biciclette, utilizzando solamente la struttura dei vecchi banchi.

Tolto il piano di legno, l’intelaiatura è stata riverniciata e si presta ottimamente a diventare una base di appoggio per i mezzi a due ruote. Le bici possono inoltre essere assicurate con il solito lucchettone

Il primo prototipo ha già trovato posto all’esterno della struttura scolastica, se esso sarà funzionale saranno presto realizzate altre rastrelliere.

L’idea è ottima non solamente perchè permette il riutilizzo dei banchi, altimenti da mandare al macero, ma anche perchè potrebbe incentivare l’utilizzo della bici.

Qui il link all’articolo dell’eco di Bergamo.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Руслана ha detto:

    Per i bambini nati nel 2016, 2015, 2014. Le richieste di riesame vanno presentate entro il 22 marzo. Lo scambio virtuoso tra Amministrazione comunale e cittadini ha dato origine a una buona parte di Connessioni sostenibili , nuove piste o tratti di ciclabili, che completano, integrano, sviluppano la rete ciclabile di Reggio Emilia (219 chilometri di ciclovie portanti e di quartiere, a cui si aggiungono 23 chilometri di greenway), la piщ estesa in Italia in rapporto al numero di abitanti). Connessioni sostenibili porta a Reggio Emilia altri 17,5 chilometri di ciclabili, con particolare riguardo alle connessioni , appunto, tra le frazioni e i quartieri piщ esterni, tra i quartieri e il resto del tessuto urbano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *