Teneteveli…..

spadafora

Mentre nei paesi civili si incentiva il verde a Spadafora si tagliano gli alberi.

Il taglio al di la dell’ingiustificabile mancanza di attenzione per il verde, è lo specchio di un amministrazione che non riesce a pianificare nessuna manutenzione, ne quella delle strade, ne quella del verde pubblico, ne quella della pulizia del paese.

La situazione di fatto è sotto gli occhi di tutti, assessori che fanno tutto meno che quello per qui sono pagati ogni mese, Sindaco che “vivacchia” ormai dal 2009 pregiandosi dei voti che ha conquistato, consiglieri (tutti) che praticamente risultano assenti ingiustificati.

Basta fare un giro per il paese, pulizia zero, puzza in tutto il lungomare, spiaggia inguardabile, strade intransitabili e tutto nel più assordante silenzio.

Complimenti a tutti, d’altronde non ci resta che l’ironia.

Domenico

La Dignità…questa sconosciuta!

ignita

Leggo soluzioni per far riprendere il nostro pese, soluzioni scontate e del tutto di buon senso.

Lasciando perdere da chi queste soluzioni le prospetta, e che nel passato ha appoggiato l’attuale amministrazione, amministrazione che è l’unica vera responsabile della situazione fallimentare in cui il nostro paese versa.

Dal sindaco al suo vice, dagli assessori ai consiglieri (soprattutto di maggioranza) sono loro che hanno la colpa di ciò che succede al nostro paese, un paese prima fiore all’occhiello della riviera, ridotto ormai ultimi tra gli ultimi.

Con un po’ di coerenza e dignità tutta l’amministrazione attiva dovrebbe dimettersi, con la stessa dignità la popolazione che li ha votati, appoggiati, osannati e permesso loro di vincere dovrebbe stare quanto meno zitta.

D’altronde si assiste a fenomeni strani, fenomeni che vedono i berlusconiani diventare grillini accaniti pervasi dall’amor di giustizia, figuriamoci se non possiamo assistere pappalardiani che diventano profeti di novelle venture di buona politica!!

Ma si sa la dignità è merce rara nel mondo, e rarissima a Spadafora.

Domenico