Archivi del mese: febbraio 2017

Liberi…fino alla fine.

0499452170260d108f99a4baa695e6bd

Un uomo può avere possibilità di morire?

Non si parla di suicidio dettato da motivi psicologici o legati alla gestione della rabbia, ma solamente della volontà di mettere fine alla propria vita che per motivi diversi è ormai invivibile.

È il caso di malati terminali o di coloro che rimangono allettati in maniera permanente, costoro possono decidere della loro vita e soprattutto possono decidere riguardo alla loro morte?

Il caso di Fabiano Antonioli è plateale, uomo che a causa di un incidente è diventato tetraplegico e cieco, uomo consapevole della propria disabilità, uomo che aveva scelto di voler “morire dolcemente”, uomo che per farlo è dovuto andare in Svizzera.

Non so se una legge può legiferare su tutto, non so se la chiesa si può interessare e bloccare una legge, ma so che se fossi stato nelle condizioni di Fabiano avrei probabilmente fatto la stessa scelta.

Perche alla fine si deve avere la possibilità di vivere liberi ….fino alla fine.

Domenico

Povera Italia

news_43042_italia-da-ricostruire

Il PD che litiga come se non ci fosse un domani, il cinque stelle che si arrovella sulla querelle Roma, città nella quale un amministrazione che non riesce a decollare e perde pezzi ogni giorno che passa, un centro destra che riconosce nei suoi leader Salvini e la Meloni, e in cui i cittadini auspicano il ritorno del Berlusca.

Questa è la politica italiana una politica in cui l’autoreferenzialità la fa da padrona, in cui i cittadini sono cosi tanto stufi da non voler sentire parlare neppure di elezioni, in cui il paese viene governato da un governo che vivacchia.

Altro che voto, penso che sarebbe bene se questa è la politica italiana fare semplicemente…il passaporto.

Domenico

Le tante cose dell’ammisistrazione spadaforese!!!!

Tra le tante, tantissime, direi quasi moltissime cose che l’amministrazione del nostro paese ha realizzato (!!!) e che continua a realizzare grazie all’encomiabile, anche se pagata, opera dei quattro assessori, vi è la manutenzione delle strade, in special modo del lungomare.

Su una delle strade piu trafficata dei cittadini spadaforesi, e dei turisti estivi, spicca la mancanza di buche e l’ottima conservazione della segnaletica stradale.

Un esempio è il dosso artificiale delle scuole medie, un perfetto deterrente per diminuire la velocità degli automobilisti e permettere l’attraversamento dei bambini, va da se che il dosso perfettamente segnalato è importantissimo, e per questo ottimamente manutenzionato.

Le foto sotto ne sono un esatta riprova.

Domenico

20170210_070118

20170210_070616