Archivi categoria: mondo

E’ facile dire Natale….

182421218-f7a27e3b-5b30-41f4-82c5-02269481af4b

Prima di frignare perchè il Natale non è Natale senza pranzi, regali, tredicesime e quant’altro dovremmo ricordarci che ci sono persone, come questa bambina in Argentina, che non hanno neppure i soldi per bere un goccio d’acqua.

Natale è una festa, ma la vera festa sarebbe non vedere più queste immagini……

Chiediamoci sempre se stiamo facendo il massimo per evitarle……

Buon Natale a tutti

Domenico

la Catalogna.

proteste-catalogna-barcellona-9

Una regione unita che protesta contro il governo, questo è la Catalogna, regione della Spagna che desidera, vuole e letteralmente combatte per avere l’indipendenza.

Gli spagnoli sono sempre stati accumunati agli italiani, ma in questo caso, indipendentemente dalle ragioni, stanno dando agli italiani una grande lezione.

La voglia di combattere per quello che si crede giusto, una volontà che non sente ragioni, che sfida l’autoritarismo della polizia (altro che quella italiana), che non sente ragioni perché si crede nel giusto.

Con le loro proteste i baschi stanno fornendo al mondo intero la consapevolezza che si può e si deve lottare per ottenere quello che si vuole, una consapevolezza che ormai in Italia si è smarrita da un pezzo.

Una protesta che con lo sciopero coinvolge tutti, anche quei dei pallonari del Barcellona con Leo Messi e compagni pronti ad unirsi agli scioperi generali, e con gli stadi vuoti perché ci sono cose più importanti di una partita di pallone.

Domenico

Noi ci teniamo i soliti….loro hanno il coraggio di cambiare tutto.

khan

E mentre i nostri politici (non solo comunali ma anche regionali e nazionali) sono ancorati su schemi vecchissimi di politica, e mentre la nostra Italia scivola sempre di più incartandosi in politiche sociali e economiche che si rifanno alla notte dei tempi, e mentre per scegliere il sindaco di Roma si assiste ad un ignobile teatrino…..a Londra eleggono un Musulmano di 45 anni.

Sadiq Khan non solo è stato eletto sindaco di una delle maggiori città di tutto il mondo, ma ha totalizzato nelle urne la seconda differenza di sempre in termine di preferenze assolute (oltre 1 milione e tracentomila voti), lasciando al suo aversario oltre 400.000 voti di differenza. Sicuramente sono molto piu avanti di noi, e non perche Khan è un fedele praticamnte musulmano, ma perche i londinesi hanno dato l’idea al mondo, che sono pronti a cambiare radicalmente su tutto. Loro il coraggio lo hanno a noi è sempre mancato….e si vede.

domenico